TANGERI ED IL SUO MUEZZIN

Una calda sera in Egitto, un po’ di anni fa. Seduto al ristorante in attesa della cena vengo investito da un suono imprevisto proveniente da una vicina moschea. È l’invito serale alla preghiera da parte del Muezzin. Una cantilena, per (altro…)Leggi tutto

IL COPERCHIO GIUSTO

Era un senso di sgomento misto ad incredulità. Il suo ricordo è ancor presente e vivo, gonfio di un carico imprevisto di rabbia, di odio, di violenza. Le parole e le frasi urlate, nitide e chiare, mi colpivano come pietre (altro…)Leggi tutto